La sicurezza
prima di tutto.

L’Econic 2635 è un innovativo veicolo antincendio industriale utilizzato dai vigili del fuoco dello stabilimento di assemblaggio degli autocarri di Wörth.

Protezione antincendio, prevenzione dei rischi e soccorso – per eseguire i numerosi compiti di cui sono incaricati i vigili del fuoco del più grande stabilimento di assemblaggio di autocarri del mondo sono necessari dei veri professionisti preparati per ogni evenienza: A Wörth am Rhein i vigili del fuoco sono responsabili della sicurezza di oltre 10.000 persone dislocate su un’area di oltre 2.800.000 m2.

I 34 componenti del corpo e il loro parco veicoli il prossimo anno riceveranno rinforzi, accogliendo un professionista prodotto proprio in quello stabilimento: il nuovo veicolo antincendio industriale che entrerà in azione, infatti, sarà un Econic 2635. Una serie di articoli seguirà passo passo la storia del veicolo – dai dettagli della progettazione alla sua consegna ufficiale ai vigili del fuoco.

Una buona programmazione consente di evitare brutte sorprese.

Sebastian Schröder, vicedirettore del Reparto sorveglianza e Marc Knoll, vicedirettore dei vigili del fuoco dello stabilimento, lavorano attualmente alla programmazione delle sovrastrutture da destinare al nuovo Econic: nella loro funzione di responsabili dell’acquisto dei veicoli e delle attrezzature di intervento i due riflettono sulle future possibilità di impiego del veicolo ma anche sulla sua capacità di affrontare i compiti quotidiani.

E i compiti che ogni giorno i vigili del fuoco dello stabilimento devono affrontare spaziano dagli interventi di manutenzione delle attrezzature e dei numerosi veicoli alla gestione della sala di controllo, dalle quotidiane attività di assistenza fino a giungere, ovviamente, agli interventi veri e propri come la rimozione dell’olio disperso o le operazioni di soccorso. Per i vigili del fuoco è fondamentale conoscere sempre esattamente l’intera area di intervento ed esercitarsi costantemente nelle operazioni che sono chiamati a svolgere – perché in uno stabilimento di queste dimensioni le sorprese non mancano mai e soltanto una buona preparazione e la vigilanza della squadra permette che tali sorprese non diventino cattive sorprese. «I colleghi devono essere preparati», sintetizza con precisione Sebastian Schröder.

Una sovrastruttura speciale per un Econic tuttofare.

Anche l’Econic, il flessibile tuttofare, viene preparato per affrontare i compiti che lo attendono: uscito dalle linee di montaggio di Wörth nell’estate del 2021, attualmente si trova presso la Paul in Passau, un’azienda che produce veicoli speciali e che è stata incaricata di effettuare alcune modifiche sull’autotelaio. Successivamente verrà trasportato in Austria presso la EMPL che provvederà ad allestire il veicolo con la sovrastruttura. Sin dalle fasi preliminari era chiara l’importanza di disporre e utilizzare perfettamente la superficie della sovrastruttura in modo da renderla pronta per affrontare tutti gli interventi previsti. I professionisti dei vigili del fuoco hanno agito pensando alle esigenze futuro in quanto «considerando il modo in cui lo stabilimento si sta sviluppando, anche il piano di prevenzione dei rischi dovrà essere adeguato alla nuova situazione», spiega Marc Knoll.

E l’Econic si rivela un veicolo perfettamente adatto ad affrontare le sfide future: con la sua eccellente visuale panoramica rappresenta infatti una soluzione ideale e all’avanguardia per operare come veicolo antincendio industriale. Da un lato il conducente può tenere sotto controllo il traffico nell’area dello stabilimento mentre negli interventi di spegnimento la cabina di guida assicura una visuale priva di ostacoli sull’area circostante. Il nuovo arrivato nella squadra antincendio sarà dotato di un idrante installato sul paraurti che può essere azionato dalla cabina di guida durante la marcia utilizzando un joystick.

Più spazio, maggiore maneggevolezza.

Un altro elemento a favore dell’Econic è la sua maneggevolezza nelle situazioni di pericolo: grazie al passo corto e all’asse posteriore aggiunto sterzante il veicolo garantisce un’eccezionale manovrabilità che gli autotelai degli autocarri tradizionali non sono in grado di raggiungere. Inoltre la spaziosa cabina consente di ospitare la squadra rendendo superfluo l’allestimento di una cabina apposita nella parte posteriore del veicolo. Una soluzione, questa, che consente di disporre di più spazio nel vano attrezzi e di ridurre la lunghezza dell’autotelaio – che a sua volta si riflette positivamente sulla manovrabilità del veicolo.

1/4

Interventi antincendio in ogni situazione.

Con i due soli gradini dell’Econic la rapidità di accesso al veicolo della squadra dei vigili del fuoco è di serie, la grande superficie logistica è utilizzata per intero grazie ad un attento lavoro di programmazione.Essa comprende una piattaforma sollevabile e speciali estinguenti come il CO2, la polvere estinguente per metalli o la polvere ABC – cosa che può essere particolarmente importante proprio nel caso dello stabilimento di Wörth in quanto gli impianti di verniciatura si trovano al piano superiore. Grazie alla sistemazione dell’impianto su contenitori a rulli, in caso di intervento i vigili del fuoco possono reagire con la necessaria flessibilità e utilizzare l’impianto estinguente a CO2 anche per il piano superiore.

Una base per il futuro.

La nuova concezione del veicolo è stata pensata tenendo conto non soltanto delle classiche situazioni d’intervento ma considerando anche le problematiche connesse con le tipologie di trazione alternative che nei prossimi anni verranno realizzate all’interno dello stabilimento. La struttura dell’Econic, con la sua tecnica modulare, permette di adeguarsi ai futuri strumenti di intervento senza dover ricorrere all’acquisto di un nuovo veicolo.

L’ultimazione dell’Econic è prevista per l’estate del 2022, nel mese di giugno del prossimo anno l’Econic 2635 sarà presentato presso la Interschutz, la fiera internazionale di riferimento nel settore della protezione antincendio. Successivamente il veicolo prenderà servizio a Wörth, dove è nato – con tutte le attrezzature pensate per garantire un futuro sicuro e la flessibilità necessaria per affrontarne le sfide.

Vuoi saperne di più?

Nei prossimi mesi verranno pubblicati altri capitoli sull'avvincente storia dei successi dell'Unimog. Abbonati gratuitamente alle E-News dedicate all'Unimog per leggere tutti gli articoli.

Registrati ora

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl