Un lavoro impegnativo.

Garantire la sicurezza della consegna del calcestruzzo attraversando il traffico parigino con l'Econic.

Tempi stretti e circostanze imprevedibili sono all'ordine del giorno per le aziende che come la Eqiom si occupano della fornitura di materiali da costruzione nell'area metropolitana della capitale francese. Il calcestruzzo e gli altri materiali devono spesso essere trasportati nel traffico parigino prima di essere consegnati ai cantieri. La sicurezza viene quindi prima di tutto: tutte le consegne devono essere eseguite in modo affidabile, garantendo al contempo massima protezione al conducente e agli altri utenti della strada. E qui entra in gioco l'Econic.

La sicurezza prima di tutto.

Per questo tipo di trasporto la Eqiom si è rivolta alla Trans Route Béton, presso la quale ha noleggiato un Econic 3235 – una delle punte di diamante della flotta di autocarri dell'azienda di noleggio. Othmane Jennane, responsabile della Trans Route Béton, è assolutamente entusiasta del Low-Entry Truck della Mercedes-Benz. «Il livello di sicurezza che l'autocarro è in grado di garantire alla nostra attività di consegna del calcestruzzo è per noi irrinunciabile», spiega.

Othmane Jennane conosce questa attività e le sfide che essa comporta. La sua azienda è specializzata nel noleggio a lungo termine di betoniere con servizio conducente. L'Econic lo ha convinto principalmente per i suoi numerosi «equipaggiamenti di pregio», dice.

Il principale vantaggio dell'Econic: grazie al concept della DirectVision che prevede cabina di guida ribassata e ampie superfici in cristallo i conducenti godono di una visuale diretta su gran parte dell'area circostante. I sistemi di assistenza alla guida disponibili a richiesta quali la telecamera per il rilevamento dell'angolo morto contribuiscono inoltre ad aumentare la sicurezza. E nel traffico del centro cittadino risulta particolarmente prezioso il supporto fornito dal Side Guard Assist, che durante la svolta segnala al conducente l'eventuale presenza di ostacoli disposti sul lato destro dell'autocarro.

In caso di pericolo di collisione interviene l'Active Brake Assist. Se il conducente non reagisce ai segnali di avvertimento visivi ed acustici, il sistema esegue automaticamente una frenata parziale con attivazione dei lampeggiatori di emergenza, seguita da una breve frenata a fondo.

Panoramica dei sistemi di assistenza per la sicurezza dell'Econic.

Il tratto inconfondibile Mercedes-Benz.

Come gli altri membri della famiglia degli Special Truck, l'Econic è un autocarro con la Stella pensato per assolvere a compiti speciali. La concezione che sta alla base della sua progettazione è quella di un moderno veicolo industriale in grado di affrontare le sfide che caratterizzano gli spazi urbani. Oltre ai componenti innovativi, a ispirare il concept del veicolo sono anche i componenti già collaudati delle serie Mercedes-Benz A. L'autotelaio a sospensione pneumatica dell'Econic 3235, ad esempio, è derivato dall'Actros. Anche il motore è lo stesso: il propulsore è infatti un OM 936 da 7,7 l di cilindrata in grado di erogare una potenza di 260 kW/354 CV che opera in combinazione con un cambio automatico Allison 3200 P.

Dallo stabilimento al cantiere: il viaggio dell'Econic parte dal piazzale della Eqiom.
La sovrastruttura con betoniera viene riempita con il calcestruzzo liquido.
Successivamente l'autocarro si mette in marcia verso l'indirizzo presso cui deve essere consegnato il calcestruzzo.
Accolto in uno spazioso abitacolo, durante la marcia il conducente tiene sempre perfettamente sotto controllo la situazione del traffico – grazie all'ampia superficie del parabrezza, alla porta lato passeggero in cristallo e ai sistemi di assistenza per la sicurezza disponibili a richiesta.
Consentendo di guidare lo Special Truck in sicurezza tra le strade della capitale francese.
Quando giunge al cantiere, il lavoro del conducente è agevolato dall'asse posteriore sterzante dell'Econic.
Anche nelle situazioni in cui lo spazio a disposizione è ridotto, il sistema consente al conducente di eseguire le manovre necessarie per portare l'Econic nella posizione più idonea per iniziare le operazioni.
Poi il calcestruzzo può finalmente essere scaricato dalla betoniera.
La betoniera è dotata di pratici comandi.
Il team della Eqiom è pienamente soddisfatto del lavoro svolto dall'Econic.
Dallo stabilimento al cantiere: il viaggio dell'Econic parte dal piazzale della Eqiom.
1/10

Econic: il sinonimo dell'affidabilità.

Othmane Jennane confida pienamente nelle capacità dell'Econic per fornire servizi - chiaramente espressi già nel nome dell'azienda, Trans Route Béton (letteralmente: calcestruzzo su tutte le strade) - che siano all'altezza delle promesse fatte a clienti come l'Eqiom. In modo sicuro e affidabileUn risultato, questo, ottenuto anche grazie l'asse posteriore sterzante dell'Econic, che consente ai conducenti che lavorano per Othmane Jennanes di manovrare agevolmente in qualsiasi cantiere il truck 8x4/4 con diametro di volta ottimizzato.

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl