Un modello di sicurezza.

La città di Londra eleva gli standard di sicurezza nel traffico urbano grazie all'Econic 3235.

Londra è una delle città più densamente popolate al mondo. Per aumentare la sicurezza dei ciclisti e dei pedoni nel traffico di tutti i giorni, da anni la città si impegna in numerosi progetti di ingegneria civile. Ad occuparsene è la City of London Corporation, che per questo tipo di lavori si affida ai veicoli da cantiere della Mercedes-Benz: grazie alla sua maneggevolezza, agli equipaggiamenti per la sicurezza e al colore sgargiante, l'Econic 3235 giallo della flotta municipale della JB Riney è il veicolo perfetto per i cantieri della metropoli.

L'eroe giallo in azione nei cantieri.

Il distretto londinese di Aldgate si inserisce in un ampio progetto di sviluppo che punta ad accrescere la sicurezza stradale attraverso la creazione di nuove piste ciclabili e zone pedonali. Qui l'Econic giallo ha il compito di trasportare il materiale di scavo dal cantiere fino al sito di trasbordo o alla stazione di riciclaggio. Il cassone scarrabile in acciaio della Charlton e la gru Palfinger con radiocomando e benna bivalve rappresentano l'equipaggiamento ideale per caricare e scaricare materiali quali sabbia, calcestruzzo e lastre per pavimentazioni.

Una buona visuale è una garanzia di sicurezza.

Oltre a risultare facilmente individuabile da tutti gli utenti del traffico grazie al suo colore sgargiante, con i suoi equipaggiamenti il veicolo contribuisce anche ad aumentare la sicurezza: l'Econic è dotato di un ampio parabrezza panoramico che si estende verso il basso, di una porta a libro realizzata completamente in vetro e di un sedile lato guida in posizione ribassata. Tutto questo consente di controllare meglio i movimenti dei pedoni, dei ciclisti e dei motociclisti e di stabilire con loro un contatto visivo diretto. Inoltre un sistema di telecamere installato a posteriori contribuisce a migliorare ulteriormente le condizioni generali di sicurezza.

Econico come aiutante affidabile in cantiere.

A proposito dell'Econic, Michael Welbank, presidente del comitato responsabile della progettazione e dei trasporti presso la City of London Corporation, dice: «La sicurezza stradale è una questione che ci sta molto a cuore. Per questa ragione sono contento di aver scelto un autocarro con sovrastruttura ribaltabile come questo che offre una visuale a 360°. Siamo lieti di accogliere qualsiasi tipo di soluzione in grado di offrire al conducente una visuale più ampia sul traffico e di consentire un miglior controllo dei movimenti degli utenti della strada più a rischio».

Una maneggevolezza impareggiabile.

L'Econic 3235 è dotato di un asse anteriore sterzante e di asse in tandem a doppia trazione con asse posteriore sterzante aggiunto. Questa configurazione riduce in modo significativo il diametro di volta del veicolo rendendolo molto più maneggevole rispetto a un tradizionale otto assi da 32 t – un vantaggio enorme per l'impiego nelle strette strade londinesi.

È un veicolo straordinario.

Barry Parker, responsabile del trasporto e dell'acquisto dei veicoli, JB Riney

Barry Parker è il responsabile del trasporto e dell'acquisto dei veicoli per la JB Riney e ricorda ancora molto bene cosa lo ha portato a scegliere l'Econic: «Ci siamo consultati a lungo con i rappresentanti della Mercedes-Benz e con Vick Croker, key account manager della S&B Commercials. Volevamo essere sicuri che il veicolo fosse adatto alle nostre esigenze». L'impegno è stato ripagato, come dimostra il suo entusiasmo nei confronti dell'Econic: «È un veicolo straordinario, sono particolarmente impressionato dall'asse posteriore sterzante».

 

Un veicolo dal forte impatto visivo e dotato di sistemi tecnologici d'eccezione.

L'Econic è spinto da un motore a sei cilindri da 7,7 l parco nei consumi in grado di erogare una potenza di 260 kW (354 CV) ed è dotato di cambio automatico Allison a sei marce. Inoltre tutte le ruote sono provviste di sospensioni pneumatiche, una soluzione che consente di ridurre la rumorosità del veicolo durante l'esercizio. Il sistema LowEntry prevede due soli gradini anziché quattro come avviene negli autocarri tradizionali. In questo modo l'accesso e la discesa dal veicolo risultano notevolmente agevolati.

Un contributo alla sicurezza apprezzato da tutti.

Anche Vince Dignam, Business Manager della città di Londra, ha spinto la JB Riney ad acquistare il veicolo. «Il concept del veicolo è molto interessante», spiega. «Sosteniamo attivamente diverse iniziative per la sicurezza e proprio in questo ambito l'Econic rappresenta senza alcun dubbio un punto di riferimento».

Un modello a cui ispirarsi.

Gli abbondanti consensi raccolti dal maneggevole veicolo da cantiere hanno attirato l'attenzione di nuovi possibili acquirenti favorendo l'aumento della richiesta del veicolo nel settore edile. Mentre il primo Econic con sovrastruttura ribaltabile senza braccio con pinza prensile è già in uso nel centro cittadino; il costruttore ha inoltre progetto per scopi dimostrativi sviluppato un autocarro da 26 tonnellate e un 18 tonnellate con cassone scarrabile. La città di Londra continua a puntare sulla sicurezza.

Interesse suscitato?

Richiedi ora del materiale informativo sull'Econic!

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl