Il bufalo rosso in azione.

Lo Zetros BUFFALO: l'autopompa della Rosenbauer in azione sui terreni fuoristrada per contrastare gli incendi.

Pioggia, sporcizia e fango: sono queste le condizioni operative abituali. Quando le scattanti auto da corsa vengono testate sui circuiti di prova, spesso le condizioni sono ideali. Ma lo Zetros non sarebbe lo Zetros se scintillasse tranquillo alla luce del sole. Anzi: trattandosi di un Truck pensato per le situazioni di emergenza, lo Zetros non si tira indietro di fronte a nessuna condizione meteorologica e non teme alcun tipo di terreno. Un motivo sufficiente per spingere l'allestitore Rosenbauer a organizzare uno speciale test su strada dopo aver sviluppato la linea di prodotti Modular Technology e la sovrastruttura della nuova autopompa per utilizzo aeroportuale. E a St. Valentin, nella Bassa Austria, lo Zetros 3048 6x6 ha dovuto far onore al proprio nome: BUFFALO, il bufalo rosso.

Un esperto al volante.

Già dal punto di vista estetico, il caratteristico Truck a cabina arretrata non passa di certo inosservato. Per i veri intenditori è una vera delizia. Come per Matthias Reisinger, product manager per veicoli industriali e speciali presso la Rosenbauer International AG. Ma nel caso del nuovo Zetros ha voluto cimentarsi lui stesso alla guida per due giorni. Il circuito di prova lo attraeva e dato che possiede una patente per autocarri non si è lasciato scappare quest'occasione: «Stavolta guido io». Come responsabile dei veicoli pesanti, normalmente il suo lavoro costituisce il trait d'union tra vendita e sviluppo. Al volante dello Zetros è un conducente entusiasta.

La forma si adatta alla funzione.

Allo Zetros BUFFALO non manca nulla per essere un autentico eroe: il veicolo è stato infatti concepito come autopompa per le organizzazioni umanitarie internazionali e per gli interventi nelle zone di crisi. Il suo aspetto imponente non è frutto del caso perché, come in tutti i veicoli industriali, la forma si adatta alla funzione – un principio che nello Zetros si traduce in un design che testimonia una potenza esplosiva e un'affidabilità assoluta. Il cofano pronunciato e le sovrastrutture rendono il veicolo un esemplare unico dal look accattivante.

Il numero uno a Tokyo

In questo speciale viaggio Matthias Reisinger si è subito reso conto che il potente motore del colosso dei vigili del fuoco garantisce prestazioni brillanti su strada e fuoristrada. I suoi 476 CV suscitano sensazioni di guida straordinariamente piacevoli: «Ho potuto notare immediatamente la notevole guidabilità. I terreni fuoristrada più impervi sono proprio quelli in cui lo Zetros riesce a dare il meglio di sé», racconta entusiasta l'esperto della Rosenbauer.

Robusto fuori, comodo dentro.

Con i suoi tre assi, la trazione integrale, il cambio automatico Allison e la ragguardevole capacità di guado di 0,8 m, il BUFFALO dimostra la propria superiorità rispetto ai veicoli antincendio convenzionali. Lungi dal costituire una sfida, i terreni fuoristrada impervi per lui non presentano alcuna difficoltà – del tutto in linea con lo slogan utilizzato per lo Zetros: "Accept no limits".

Per portare a termine questo test, comunque, il conducente non ha dovuto raggiungere i limiti dell'autocarro. Nonostante lo Zetros abbia dimostrato di cosa è capace anche su fondo sconnesso, Matthias Reisinger non ha mai dovuto rinunciare al comfort: «Da fuori le cose sono sembrate più difficili di quanto è stato per me. All'interno della cabina non ho notato troppo le buche.»

1/11

La massima potenza disponibile direttamente nel luogo dell'intervento.

Le situazioni di emergenza possono verificarsi in qualunque luogo. Durante la fase di progettazione del nuovo Zetros BUFFALO, l'allestitore Rosenbauer ha posto particolare attenzione a due scenari di intervento: da un lato la lotta contro gli incendi boschivi, dove lo Zetros viene utilizzato per arginare ed estinguere gli incendi in zone lontane dai tracciati stradali, dall'altro gli interventi aeroportuali. Lo Special Truck della Mercedes-Benz rappresenta la risposta ideale in grado di soddisfare gli speciali requisiti di questi settore di impiego in fatto di potenza del motore, altezza libera dal suolo e doti fuoristradistiche. Se un aereo non atterra direttamente sulla pista, ma prima, accanto o dopo il tracciato di atterraggio, il BUFFALO giunge rapidamente sul posto mettendo a disposizione la sua potenza e la trazione integrale.

Un vero eroe nella lotta contro gli incendi.

È negli interventi antincendio che le sovrastrutture della Rosenbauer dimostrano tutto il loro potenziale: la tecnologia innovativa della pompa, il grande serbatoio per l'acqua e per la schiuma estinguente, l'impianto di spegnimento a polvere e l'idrante frontale e sul tetto coprono l'intera gamma delle metodologie di spegnimento degli incendi. Grazie alla dotazione supplementare, comprendente il sistema pump and roll, lo Zetros è in grado di estinguere gli incendi anche durante la marcia.

I terreni più impervi sono proprio quelli in cui lo Zetros riesce a dare il meglio di sé.

Matthias Reisinger, product manager, Rosenbauer International AG

Un capacità di adattamento ottimale grazie al sistema modulare.

La Modular Technology è un innovativo sistema di realizzazione delle sovrastrutture in grado di soddisfare in modo flessibile le esigenze dei clienti: il sistema modulare della Rosenbauer consente di combinare vani portattrezzi, serbatoi per il liquido estinguente, dotazioni antincendio e vani per l'equipaggio configurandone le dimensioni in base alle specifiche esigenze. La possibilità di combinare sistemi prefabbricati permette al cliente di riconfigurare il proprio veicolo. Considerando le molteplici condizioni di intervento, lo Zetros può così essere adattato agevolmente agli speciali requisiti che la situazione richiede. È un po' come «costruire con i Lego», sintetizza Matthias Reisinger facendo l'occhiolino.

Un'esperienza speciale.

Lo Zetros è il risultato di più di 120 anni di esperienza nella costruzione di autocarri. Come molti dei veicoli che l'hanno preceduto, l'ultimo modello viene prodotto a Wörth, il più grande stabilimento di produzione di autocarri al mondo. La Mercedes-Benz Special Trucks e l'allestitore Rosenbauer hanno lavorato a stretto contatto per realizzare lo Zetros BUFFALO: «Questo dimostra la buona base da cui siamo partiti. Gli interventi tecnici preliminari e gli adeguamenti richiesti hanno avuto un esito molto positivo», osserva Matthias Reisinger.

Alla domanda sull'esperienza più bella vissuta con lo Zetros, il product manager della Rosenbauer non ha bisogno di pensarci troppo a lungo: «Non ho dubbi: i giorni trascorsi sul circuito di prova. Prima la possibilità di combinare le nostre nuove sovrastrutture con il nuovo autotelaio dello Zetros, poi poter guidare 'in totale libertà' e infine rivedere tutto questo nelle foto e nelle riprese – è stata un'esperienza davvero speciale». Proprio come lo Zetros.

Sei interessato?

Richiedi informazioni su Zetros ora!

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl