Un fulmine nel cielo di Berna.

L'Unimog U 427 con gru e verricello è l'innovativo veicolo utilizzato dai vigili del fuoco di Berna.

I vigili del fuoco di Berna eseguono in media 6,5 interventi al giorno. Tuttavia solo raramente si tratta di spegnere incendi: gli operatori sono impegnati prevalentemente nei cosiddetti interventi tecnici, in cui sono chiamati a soccorrere persone e animali o a rimediare ai danni provocati da tempeste e fulmini. Il nuovo Unimog U 427 fuoristrada è proprio quello di cui la squadra ha bisogno.

L'Unimog e i vigili del fuoco di Berna: una collaborazione di lunga data.

Il Mercedes-Benz Unimog U 427 rosso fuoco dei vigili del fuoco di Berna ha sostituito un Unimog operativo dal 1982 e che ha dato prova di grande affidabilità. E ora Franz Märki, capitano e responsabile della comunicazione, non vede l'ora di trascorrere «almeno 30 anni» anche con il nuovo veicolo della flotta. «Abbiamo già molti progetti in serbo per questo moderno veicolo fuoristrada compatto, dal momento che il nuovo arrivato è in grado di adattarsi perfettamente alle esigenze più disparate» spiega.

Per quanto riguarda le mansioni da svolgere presso la sede in cui è dislocato, l'Unimog U 427 da 2,20 m di larghezza viene sempre più utilizzato nell'ampio territorio del cantone. Il caposquadra Christian Siegenthaler precisa: «Viene utilizzato sempre quando si tratta di affrontare strade o vicoli stretti o se il terreno è sconnesso, anche nelle zone collinari. Grazie alle sue caratteristiche, il nostro innovativo veicolo può essere utilizzato in molteplici situazioni». Dicendo questo pensa ad esempio agli interventi forestali da effettuare nelle più diverse condizioni climatiche, agli interventi richiesti per l'installazione delle barriere di contenimento sulle acque nonché alle operazioni di recupero dei veicoli o alle operazioni richieste a seguito di inondazioni o per soccorrere animali di grandi dimensioni. Grazie ad un carico rimorchiabile pari a 20 t, l'Unimog U 427 è ideale anche nell'impiego come motrice.

Il team non ha dubbi.

«È incredibile, l'Unimog può fare tutto», afferma Christian Siegenthaler. Thomas Berger, suo compagno di squadra e membro del gruppo dei vigili del fuoco incaricato degli acquisti, aggiunge: «Con la trazione integrale e il cambio manuale a 8 marce, il motore da 272 CV e il carico utile di 3,7 t il veicolo ha un equipaggiamento ottimale. È perfetto per affrontare complicate manovre di precisione e al contempo ha buone caratteristiche di resistenza».

Per i vigili del fuoco di Matzelsdorf non esiste che l'Unimog.

L'equipaggiamento dell'Unimog U 427 non delude sotto nessun punto di vista: retrocamera, cabina di guida con ampia visuale, dispositivo di ribaltamento della cabina di guida meccanico-idraulico , parabrezza panoramico in vetro stratificato termoisolante, trazione integrale permanente con bloccaggio del differenziale longitudinale, motore OM 936 (Euro VI, 200 kW, 1.100 Nm), High Performance Engine Brake, fari alogeni bixeno, fanali posteriori a sei scomparti con luce retronebbia, luci d'ingombro e molto altro.

Un vantaggio particolarmente pratico per il corpo dei vigili del fuoco: il vano posteriore dell'Unimog offre spazio a sufficienza per ospitare ulteriori equipaggiamenti. Tra gli altri, al suo interno è possibile riporre indumenti protettivi, motoseghe, attrezzature, giubbotti di salvataggio, torce e dispositivi di sicurezza.

Equipaggiamenti supplementari di grande potenza: la gru e il verricello.

I componenti applicati e le sovrastrutture su misura dell'Unimog portattrezzi rappresentano un vero e proprio valore aggiunto. La configurazione del nuovo Unimog di Berna è il risultato dalla stretta collaborazione fra il gruppo dei vigili del fuoco incaricato degli acquisti, il Mercedes-Benz Partner locale Merbag AG e la Feumotech, un'azienda specializzata nella realizzazione di sovrastrutture.

Per quanto riguarda la scelta della gru, gli esperti dei vigili del fuoco hanno optato per una Palfinger PK 7001 EH B con una portata massima di 3.150 kg e uno sbraccio che raggiunge i 9,2 m. Per risparmiare spazio, il verricello a un tamburo singolo KA 195 LS della Kyburz è installato nella parte posteriore della cabina di guida anziché in quella anteriore. Il verricello ha una forza di trazione massima di 5,5 t esercitata tramite un cavo avente un diametro di 12 mm e una lunghezza di 100 m. Con un avanzamento massimo di due metri al secondo, esso consente di risparmiare tempo prezioso durante gli interventi più critici – ad esempio per installare una barriera di contenimento nei corsi d'acqua a scorrimento veloce. La gru e il verricello possono essere azionati in modo pratico grazie al telecomando.

Franz Märki è entusiasta della versatilità e dell'agilità del nuovo Unimog: «È un vero portento. Le numerose soluzioni tecniche adottate sull'Unimog, in particolare, sono realizzate utilizzando le più recenti tecnologie».

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl