Bollwerk raccoglie il successo.

Un imprenditore contoterzista e un Unimog U 529 impegnati nei trattamenti fitosanitari.

Nella sua azienda contoterzista Andreas Bollwerk dà lavoro a 14 dipendenti. «La nostra regione si contraddistingue per la sua offerta unica». Bollwerk ha ereditato l'azienda fondata da suo padre Klemens nel 1974. L'imprenditore ha da poco acquistato il terzo Unimog, un U 529 (286 CV).

Secondo Andreas Bollwerk l'irroratrice della Agrio trasforma l'Unimog in una «macchina da lavoro insuperabile». Nella sua azienda una sola persona si occupa specificamente dell'analisi del suolo e delle piante nonché dei trattamenti fitosanitari necessari. L'azienda è impegnata anche nella concimazione, attività che richiede grande accortezza – e naturalmente esperienza.

Senza l'Unimog non saremmo in grado di lavorare in modo così efficiente e con costi di manutenzione così bassi.

Andreas Bollwerk, responsabile, Bollwerk GmbH

L'azienda contoterzista con sede vicino a Bocholt, nella zona occidentale del Münsterland, gestisce circa 3.000 ettari di terreno. Qui viene utilizzata anche un'irroratrice trainata da un trattore. «Tuttavia per raggiungere il luogo dell'intervento percorriamo fino a 25 chilometri, e il trattore non è il mezzo più adatto per coprire queste distanze», spiega Andreas Bollwerk. «Non possiamo più fare a meno della velocità e dell'affidabilità dell'Unimog».

L'Unimog è stato configurato dal consulente di vendita della Rappresentanza Generale Unimog RKF-Bleses esattamente in base alle esigenze dell'azienda: climatizzatore, impianto idraulico, impianto di regolazione della pressione pneumatici, giunto di accoppiamento del rimorchio a testa sferica K80 – e il veicolo è pronto. L'Unimog viene utilizzato per un totale di 400 ore all'anno.

Flessibile negli interventi: il terzo Unimog acquistato dall'azienda contoterzista Bollwerk è un U 529.
Comodo: nell'Unimog qualsiasi raccordo è facilmente raggiungibile.
Tutto sotto controllo: la postazione di lavoro nella cabina può essere configurata individualmente.
L'Unimog U 529 del contoterzista Andreas Bollwerk è un vero concentrato di potenza.
27 metri di larghezza di lavoro, 4.000 litri di capacità.
Flessibile negli interventi: il terzo Unimog acquistato dall'azienda contoterzista Bollwerk è un U 529.
1/5

Il veicolo viene utilizzato per eseguire i trattamenti fitosanitari e come motrice.

L'imprenditore può contare sul supporto di un Unimog U 2450 – e della sua irrigatrice. Nel frattempo il primo modello, un Unimog U 1200 acquistato dal padre, è stato dismesso. «Senza l'Unimog non potremmo lavorare in modo così efficiente risparmiando nella manutenzione».

Uno specialista dei cereali e un Unimog U 423 fianco a fianco per la tutela delle piante.

Andreas Bollwerk, proprietario degli Unimog con targa verde, punta anche su un'altra caratteristica del nuovo U 529: «In autunno l'irroratrice (27 metri di larghezza di lavoro, 4.000 litri di capacità) viene messa a riposo e per alcune settimane l'Unimog svolge la funzione di una motrice vera e propria». Dopo esser stato seguito con cura, il prodotto della semina può infine essere raccolto. L'Unimog dovrà darsi da fare trainando il suo rimorchio soprattutto nella triturazione del mais. Il brillante contoterzista non vede già l'ora: «Ancora una volta saremo i più veloci».

Sei interessato?

Richiedi informazioni su Unimog ora!

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl