Una sovrastruttura speciale per i trattamenti fitosanitari.

L'Unimog U 5023 con irroratrice semovente opera in modo rapido ed efficiente per la ATR Landhandel.

Questo Unimog è davvero un veicolo speciale: da cinque anni l'Unimog fuoristrada U 5023 della ATR Landhandel GmbH con sede centrale a Ratzeburg opera in modo impeccabile nei trattamenti fitosanitari.

Configurato senza scendere a compromessi.

«La sovrastruttura Dammann si adatta perfettamente alle nostre esigenze», spiega Simon Plöhn-Peper, responsabile dei servizi esterni all'aperto presso la ATR. «Abbiamo optato per l'Unimog fuoristrada a passo lungo. Questa scelta ci ha consentito da un lato di equipaggiare il veicolo con la più grande cisterna disponibile, in grado di contenere fino a 4.400 l; dall'altro lato ci mette nelle condizioni di affrontare i terreni difficili su cui spesso ci troviamo a operare». Per questa ragione il modello scelto dalla ATR Landhandel è equipaggiato con pneumatici del tipo 495/70 R24.

«Questa scelta ci ha consentito di non scendere ad alcun compromesso nella configurazione di questa irroratrice semovente ad alta flessibilità, caratterizzata da una larghezza di lavoro di 36 m», continua Simon Plöhn-Peper. «L'irroratrice consente di coprire le esigenze dei clienti nel raggio di 60 km da Kröpelin, nella regione del Mecklenburg-Vorpommern, dove ha sede il nostro magazzino. Anche quando dobbiamo coprire distanze maggiori, l'Unimog si conferma un grande valore aggiunto per il nostro parco veicoli grazie alla sua velocità».

Sei interessato all'Unimog per uso agricolo?

  1. Instagram

Video adatti per gli appaltatori

Video adatti per gli appaltatori

Una lunga esperienza nei servizi destinati all'agricoltura.

La ATR si affida all'Unimog da decenni. «Ci sono stati momenti in cui nella nostra azienda venivano utilizzati contemporaneamente più di dieci Unimog», ricorda Simon Plöhn-Peper.

L'Unimog viene utilizzato per la concimazione presso la Raiffeisen Warengenossenschaft Hildburghausen.

La ATR Landhandel è una delle più grandi aziende gestite direttamente dai titolari ed è specializzata nei servizi tecnici per l'agricoltura e nella produzione di mangimi composti. Gli 800 dipendenti producono un fatturato annuo di poco inferiore a un miliardo di euro. L'azienda è attiva in Danimarca, in Germania e in Polonia e dalla sua fondazione, avvenuta nel 1999, supporta l'attività di circa 15.000 agricoltori. L'azienda opera anche online: myAGRAR, questo il nome di un'azienda nata dalla casa madre, è uno shop online dedicato all'agricoltura che offre una vasta gamma di prodotti fitosanitari e di sementi. I prodotti fitosanitari, ordinabili dalle aziende agricole 24 ore su 24, vengono consegnati in tutta la Germania.

I servizi a carattere regionale come l'irrorazione sono affidati alla squadra di Simon Plöhn-Peper, formata da 130 persone e impegnata anche nella gestione degli oltre 80 magazzini.

1/9

Una passione per la logistica.

Conforme allo slogan «l'agricoltura è la nostra vita», la ATR, nata dalla confluenza delle attività di tre aziende a conduzione famigliare, la Arp, la Thordsen e la Rautenberg, è diventata un partner importante per gli agricoltori, evolvendosi fino a diventare un'azienda di servizi estremamente moderna e agile. Le radici delle singole aziende risale al 19esimo secolo. L'azienda possiede sei impianti che producono 985.000 t di mangimi composti all'anno, una flotta marittima comprendente quattro navi, dieci sedi portuali e una grande flotta logistica, che fanno della ATR una tra le aziende più importanti del settore.

«Il nostro cliente è al contempo anche il nostro fornitore», spiega Simon Plöhn-Peper. «La raccolta di grano e di semi oleosi rappresenta il nostro punto di forza. I prodotti degli agricoltori vengono prelevati direttamente dai campi. Nella logistica con l'Unimog abbiamo collezionato esperienze molto positive. Gli Unimog U 400 operano in questi casi sempre accompagnati da due rimorchi da 18 t».

Anche quando dobbiamo coprire distanze maggiori, l'Unimog si conferma un grande valore aggiunto per il nostro parco veicoli grazie alla sua velocità.

Simon Plöhn-Peper, dei servizi esterni, ATR Landhandel GmbH

L'Unimog convince anche nell'utilizzo con rimorchio.

Nel corso dell'anno, due sono i momenti caldi per l'Unimog U 5023 da 231 CV appositamente modificato dalla Dammann in stretta collaborazione con l'agenzia di rappresentanza dell'Unimog Sietrac. In primavera e in autunno, infatti, il veicolo opera a tempo pieno nei trattamenti fitosanitari. Gli interventi coprono una superficie di circa 8.000 ettari.

Talvolta l'Unimog viene utilizzato anche nell'esercizio con rimorchio: per il cospargimento di calce agricola e concime granulare viene agganciato un rimorchio spanditore Bredal K105 monoasse a trazione idraulica con cisterna da 10.000 l e larghezza di lavoro pari a 18 m. «Per noi dell'estremo Nord una salita di due metri è quasi come un pendio alpino», racconta Simon Plöhn-Peper ridacchiando. «Anche in queste condizioni riponiamo totale fiducia nell'Unimog».

Desideri maggiori informazioni sull'Unimog nel settore agricolo?
Richiedi subito il pacchetto informativo gratuito

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl