Incontro di generazioni nell'Harz.

Quattro Unimog prodotti nell'arco di quattro decenni liberano insieme la Brockenstraße dalla neve.

Il Brocken, la cima nel parco nazionale dell'Harz, ha una fama quasi mistica. In questo luogo ricco di storia, ora un nuovo Unimog U 429 sta letteralmente ripercorrendo le orme dei suoi predecessori: un'idea delle ditte Henne Nutzfahrzeuge e Nutzfahrzeuge Hasselfelde. Immerse nel magico panorama invernale, quattro generazioni di Unimog aprono insieme la strada fino alla vetta.

In una giornata nebbiosa e innevata di febbraio, sulla Brockenstraße nell'Harz soffia un vento gelido. La visibilità arriva appena a 30 metri, quando improvvisamente i raggi del sole squarciano il cielo, trasformando la cima ruvida del Brocken in un brillante paesaggio invernale. Proprio in questo momento magico quattro Unimog equipaggiati per l'inverno cominciano ad avventurarsi su per la strada montana: si tratta di un Unimog U 84 (del 1979), un Unimog U 2400 (1995), un Unimog U 400 (2004) e un Unimog U 429 (2018) nuovo di zecca.

Una veduta mozzafiato e la consapevolezza che tra l'Unimog più vecchio e quello più recente intercorrono quasi 40 anni: semplicemente fantastico!

 

Rüdiger Lorenz, Henne Nutzfahrzeuge GmbH

Servizio invernale sulla Brockenstraße.

Con un'altitudine di 1.141 metri, il Brocken nel parco nazionale dell'Harz è la montagna più alta della Germania settentrionale. L'unica via d'accesso alla sua sommità pianeggiante è la Brockenstraße, lunga 9,6 chilometri, che consente di superare un dislivello di circa 525 metri. Nella stagione invernale è necessario sgomberare tutta la strada dalla neve, per consentire il transito ai servizi di soccorso, ai vigili del fuoco, al personale della stazione meteorologica, al servizio della ferrovia a scartamento ridotto dell'Harz nonché ai collaboratori e ai veicoli di rifornimento dei servizi di ristorazione del Brockenwirt.

Il Service Partner Unimog si assume questo compito.

Dato che nel parco nazionale, per motivi di tutela ambientale, non è possibile utilizzare prodotti antigelo, per liberare le strade si può ricorrere esclusivamente a lame sgombraneve e frese da neve. Dal 2017 questo servizio invernale viene svolto dal Service Partner Unimog Nutzfahrzeuge Hasselfelde. Da ottobre ad aprile, il Direttore Christian Degenhardt invia la sua squadra quasi ogni giorno con l'attrezzatura pesante necessaria per liberare la Brockenstraße.

Unimog U 429 con una dotazione moderna.

Per poter realizzare lo speciale progetto che prevede l'uso di quattro generazioni di Unimog sul Brocken, la ditta Henne, rappresentante generale Unimog, ha aggiunto all'attuale flotta di veicoli disponibile ad Hasselfelde un Unimog U 429 nuovo di zecca con una dotazione completa per i servizi municipali ed equipaggiamento Schmidt per il servizio invernale.

Il porta-attrezzi Unimog dispone di una trazione idrostatica che permette un passaggio continuo tra la velocità di lavoro in marcia lenta e l'andatura normale. Il sistema idraulico del nuovo Unimog provvede all'alleggerimento della lama sgombraneve, in modo da aumentare l'efficienza operativa e la durata utile dell'attrezzo montato. Il sistema Electronic Quick Reverse consente invece di commutare rapidamente tra marce avanti e retromarce: una soluzione ideale per l'impiego in caso di profondi cumuli di neve.

1/11

Un Unimog del 1979 è ancora in servizio.

Normalmente il servizio invernale sulla strada che porta alla cima del Brocken viene svolto in prevalenza da un Unimog U 400 con turbofresa e spanditore di materiale asciutto del 2004. Grazie all'equipaggiamento con presa di forza anteriore, trazione idrostatica, gruppo di lavoro e sistema di sterzo variabile VarioPilot®, lavorare con l'Unimog è assolutamente confortevole. E quando serve, in suo aiuto arriva un Unimog U 2400 con oltre vent'anni di servizio sulle spalle. Anche il più potente rappresentante della Serie 437 è dotato di una fresa spazzaneve a turbina e in più di una gru Palfinger in una rara versione estraibile. Nonostante la gru, anche questo Unimog ha un equipaggiamento completo per i servizi municipali.

E se i “giovani Unimog” da soli non ce la fanno più, arriva un U 84 del 1979 a dare una mano. Mentre l'Unimog della Serie 406 con i suoi 62 kW (84 CV) sale placidamente su verso il Brocken, il motore OM 355 A aziona la fresa da neve Schmidt applicata sul frontale con una potenza di ben 191 kW (260 CV). Questo Unimog ha una particolarità: è stato acquistato dopo l'emergenza neve del 1978/1979 per il servizio invernale di Quickborn, nei pressi di Amburgo. Tuttavia, nella regione della Germania settentrionale non si è più verificato un altro inverno con nevicate così intense. Per questo motivo, dopo più di 35 anni, l'Unimog U 84 è stato mandato in pensione con una percorrenza di appena 5900 km e solo 141 ore di esercizio. Ma ora sul Brocken può finalmente tornare a prestare servizio sulla neve e vivere così un seconda primavera... o per meglio dire un secondo inverno.

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl