Legno, legno, legno.

Quattro Unimog al servizio della Baumdienst Karle.

Ora che le giornate diventano più lunghe e soprattutto più calde, a Bad Neuenahr-Ahrweiler i membri del team di Volker Karle possono tirare un sospiro di sollievo. Durante i mesi invernali, infatti, i dipendenti della Baumdienst Karle hanno lavorato a pieno regime. La potatura degli alberi è consentita tra ottobre e marzo, proprio perché in inverno gli uccelli non si riproducono.

La potenza incontra la compattezza.

L’azienda, che conta sette dipendenti, si occupa quasi esclusivamente delle operazioni relative alla manutenzione degli alberi: taglio e manutenzione della chioma, rimozione del legno morto, potatura. A beneficiare del lavoro della Karle è tra gli altri anche l’amministrazione comunale, uno degli enti per cui opera l’azienda. «Se c’è un rischio imminente, dobbiamo entrare in azione rapidamente per abbattere adeguatamente gli alberi pericolanti», spiega Volker Karle, che nel 1989 ha fondato la sua azienda abbandonando il mestiere di elettricista, che gli è stato tramandato, per dedicarsi interamente al suo hobby: la cura degli alberi. Un’attività che richiede un’attrezzatura pesante.

Karle dispone di quattro Unimog e di attrezzature di ogni genere – non c’è scampo per gli alberi e gli arbusti pericolanti. «Per noi è importante soprattutto la compattezza dell’Unimog. Ci capita di dover operare in parchi e cimiteri e talvolta nei molti vigneti presenti nella nostra regione. Con soli 2,20 metri di larghezza, l’Unimog è perfetto per questo tipo di interventi». Volker Karle scommette sui suoi quattro potenti veicoli: due U 400, un U 429 e un U 529. Verniciati con il tradizionale colore arancione RAL 2011, che contraddistingue i veicoli del servizio municipale, gli autocarri devono essere in grado di garantire le massime prestazioni durante gli interventi. Ad esempio quando gli operatori devono intervenire ad altezze elevate. Un Unimog U 400 è equipaggiato con una gru Hiab dotata di un cestello.

Gli attrezzi montati: una garanzia di flessibilità.

Il secondo U 400 viene utilizzato per trasportare la cippatrice della Schliesing che tritura i rami e i tronchi in cippato direttamente sul luogo dell’intervento. «In questo modo possiamo eseguire praticamente ogni compito entro uno spazio molto ristretto utilizzando soltanto due veicoli», racconta Volker Karle con entusiasmo.

Anche l’U 529 è equipaggiato con una gru. E anche il braccio della Palfinger è pensato per essere utilizzato con un cestello. L’U 429 viene utilizzato ad esempio come motrice per la pacciamatrice della Dücker, per il verricello a tre punti della Ritter o per la fresa per radici della Vermeex. Tutti gli Unimog sono dotati di un dispositivo di sollevamento della Schuster montato nella parte anteriore del veicolo, dove possono essere applicate le due cippatrici anteriori da 23 e 30 cm.

Un progetto realizzato con la Rappresentanza Generale Unimog:
KBM Motorfahrzeuge GmbH & Co. KG

1/14

Un valido aiuto in caso di alluvione.

I membri della squadra della Karle devono essere pronti ad intervenire anche in caso di nuove alluvioni: durante l’alluvione del secolo, avvenuta nel 2016, per conto dell’Ufficio per la gestione delle risorse idriche gli operatori dell’azienda hanno riempito più di 110 container da 116 m³ di detriti galleggianti provvedendo poi al loro smaltimento. Gli alberi sono la specialità di Volker Karle, che conosce alberi di ogni specie, dimensione ed età. Suo malgrado, c’è una sola varietà di alberi che ancora non conosce: l’«albero dei dipendenti» – di cui ha urgentemente bisogno.

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl