Pronti, attenti, via:
le buche sono coperte!

Due Econic riparano le strade di Londra.

In che modo possiamo contribuire in modo proattivo ad aumentare ulteriormente la sicurezza stradale per tutti gli utenti del traffico? È questa la domanda che si è posta il Ferns Group, quando si è trovata a dover acquistare due nuovi veicoli con gru. Dopo aver fatto il confronto con diversi Trucks Low-Entry la decisione è ricaduta su due Mercedes-Benz Econic con cassone ribaltabile e gru. A Londra e nell'area limitrofa questi veicoli da 32 tonnellate sono ora impiegati per il rifacimento delle sedi stradali.

Interventi della massima qualità per il rifacimento della sede stradale.

La Ferns Surfacing fa parte del Ferns Group, ha la sua sede centrale nei pressi di Maidstone, nel Kent, ed opera con una rete di dieci depositi dislocati nel Sud-Est e a East Anglia. L'azienda lavora principalmente per imprese fornitrici di gas, acqua e corrente elettrica ed è specializzata nel ripristino delle condizioni o nel rifacimento della sede stradale e dei percorsi pedonali una volta che i clienti hanno terminato il proprio lavoro.

Tra gli interventi richiesti vi sono la copertura di avvallamenti e l'eliminazione dei danni subiti dalla sede stradale – ogni anno sono circa 150.000 le buche da riparare e gli altri interventi di rifacimento riguardanti sia le autostrade pubbliche che le aree private. Il lavoro deve essere svolto celermente e in contesti difficili: «Abbiamo bisogno di veicoli affidabili in grado di resistere alle sollecitazioni e che si muovono agevolmente sulle brevi percorrenze che caratterizzano la nostra attività», spiega il direttore dei trasporti James Gupwell.

Tutte le buone cose si ripetono tre volte.

Avrebbe dovuto essere un Low-Entry: questo è stato chiaro fin dall'inizio per la Ferns Surfacing. James Gupwell racconta: «In tutti i settori in cui operiamo sosteniamo fortemente una cultura ispirata alla sicurezza ed il nostro direttore, Ian Fern, ha promosso in prima persona l'acquisto di veicoli Low-Entry.»

Il secondo criterio di scelta: lo spazio. In particolare per sistemare i gruppi ausiliari come il serbatoio dell'olio idraulico, gli stabilizzatori della gru ed il supporto da 60 kg per i mazzapicchio da posizionare in verticale. Complessivamente lo spazio disponibile sull'autotelaio deve essere tanto. L'Econic dispone di molto spazio utilizzabile tra le barre dell'autotelaio – un aspetto, questo, che combinato con le qualità del veicolo rappresenta una soluzione decisamente interessante per la Ferns Surfacing.

Non da ultimo, sono risultati convincenti anche i servizi After Sales della Mercedes-Benz. «Siamo rimasti molto impressionati dal supporto fornito finora dalla rete delle concessionarie Mercedes-Benz», aggiunge James Gupwell.

Utilizzo combinato di gru e cassone ribaltabile.

La scelta è ricaduta alla fine su due Econic 3235 L 8x4 ENA. Gli assi anteriore e posteriore aggiunti sterzanti e gli assi tandem garantiscono una straordinaria manovrabilità. Parchi nei consumi, i motori a sei cilindri in linea da 7,7 litri erogano 260 kW (354 CV) e trasmettono la forza grazie al cambio automatico a sei marce Allison.

I cassoni ribaltabili in acciaio realizzati dall'allestitore Thompson mentre le gru Epsilon M125L sono dotate di benne bivalve ed assicurano un raggio d'azione massimo di 8,2 metri – un valore ottimale per la movimentazione dei materiali sfusi.

I due Special Trucks vengono parcheggiati nel deposito di Wembley, nella parte occidentale di Londra. Entrambi sono dotati di sistema di assistenza alla svolta sul lato sinistro con segnalazione acustica e sistema di videosorveglianza a 360°: Potendo controllare in qualsiasi circostanza i due lati e la coda dell'Econic, lo stress per il conducente viene ridotto al massimo. E per qualsiasi evenienza, il materiale filmato del sistema di telecamere per il monitoraggio dell'angolo morto viene inoltre memorizzato su un disco fisso esterno.

1/3

Sicurezza eccellente.

La «Transport for London», autorità competente per il coordinamento della circolazione veicolare della città di Londra, ha riconosciuto all'Econic con cabina di guida le cinque stelle in materia di sicurezza, la valutazione massima raggiungibile. Con il parabrezza Panorama ribassato e la porta a libro con vetratura integrale sul lato passeggero, la cabina dell'Econic offre una visuale senza confronti, che risulta particolarmente utile nelle aree fortemente trafficate. Senza l'ausilio di strumenti tecnici il conducente ha il contatto visuale diretto con ciclisti, motociclisti e pedoni: un vantaggio in termini di sicurezza che risulta evidente in particolare negli incroci molto trafficati.

Anche i colleghi di James Gupwell sono positivamente colpiti dai nuovi arrivati. «Grazie al miglioramento della visuale i conducenti affermano che guidare nel traffico intasato è notevolmente meno stressante. Ma non basta: l'Econic, infatti, è anche in grado di ospitare squadre composte da quattro persone incluso il conducente – un aspetto assolutamente positivo. Diverse volte al giorno gli uomini della squadra devono salire e scendere dal veicolo e grazie alla ridotta altezza del Truck, alla facilità di accesso alla cabina di guida e alle sospensioni pneumatiche affermano che il lavoro è diventato molto più confortevole.»

I conducenti trovano che lavorare con l'Econic sia notevolmente meno stressante.

 

James Gupwell, direttore dei trasporti della Ferns Surfacing

Soluzioni di finanziamento agevoli.

Anche in materia di finanziamento la Ferns Surfacing ha avuto un'idea ingegnosa: i nuovo veicoli, forniti dalla Concessionaria Mercedes-Benz Sparshatts Truck & Van, com'è avvenuto per la maggior parte del parco veicoli sono stati acquisiti a noleggio dalla MC Rental, partner di Ferns da molto tempo.

I due nuovi veicoli convincono appieno James Gupwell – ed egli è sicuro che per i lavori da eseguire a Londra nei prossimi anni ai primi due si aggiungeranno fino a dieci altri Econic.

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl