Unimog U 530.

Vi presentiamo il gigante tra i porta-attrezzi Unimog.

Con i suoi 300 CV sotto il cofano motore, l'Unimog U 530 è il modello più grande e potente tra i porta-attrezzi Mercedes-Benz. Con la sua potenza straordinaria fissa standard elevati, ed è un vero peso massimo anche in fatto di efficienza ed ecocompatibilità. Ha una massa totale a terra fino a 16,5 t e un passo di 3.900 mm, il più lungo tra i porta-attrezzi Unimog.

Prestazioni straordinarie.

L'Unimog U 530 con equipaggiamento agricolo può perfino vantare il marchio del test DLG PowerMix, un procedimento riconosciuto per misurare il consumo di carburante nei trattori agricoli a carico parziale o pieno. Ecco il risultato del test: con una riduzione dei consumi fino al 22% rispetto ai trattori agricoli paragonabili, l'Unimog rappresenta una soluzione dalla redditività straordinaria, soprattutto negli incarichi di trasporto.

Numerose interfacce standardizzate fanno sì che l'Unimog U 530 possa utilizzare gli attrezzi più svariati, e quindi sia perfettamente adatto non solo agli impieghi di trasporto, ma anche a innumerevoli altre applicazioni. Per esempio, in un attimo si può sostituire la spazzola rotante per la pulizia dei delineatori stradali con un tagliaerba a grande sbraccio o un braccio irrigatore. Oppure in inverno si può montare una fresa da neve invece di uno spandiconcime. Così il gigante tra i porta-attrezzi è un vero prodigio in termini non solo di potenza, ma anche di efficienza.

L'Unimog U 530: il modello di punta con la motorizzazione più potente.

Le sue possibilità di impiego per tutto l'anno permettono di ottenere un livello molto alto di rendimento del veicolo, oltre a consumi ridotti. Grazie all'attuale generazione di motori Euro VI, l'Unimog U 530 vanta infatti consumi molto contenuti. Al tempo stesso, la tecnologia di propulsione Mercedes-Benz soddisfa ogni esigenza in fatto di emissioni allo scarico. A questo scopo sono determinanti il potente sistema di raffreddamento del motore e il post-trattamento dei gas di scarico, che riduce al minimo gli ossidi di azoto. Inoltre il motore Euro VI è particolarmente silenzioso e di facile manutenzione.

Caratteristiche dell'Unimog U 530.

  • Massa totale a terra max.: 16,5 t
  • Motore: OM 936
  • Cilindri: 6
  • Potenza: 220 kW / 299 CV
  • Passo: 3.900 mm
  • Altezza libera dal suolo: 379 mm
  • Angolo di rampa: 24°
  • Angolo di scarpata: 35°
  • Diametro di volta: 16,9 m
  • Cabina con visibilità a tutto campo e posizione del sedile dietro l'asse anteriore
  • Trazione integrale permanente con differenziale longitudinale bloccabile

L'ampio equipaggiamento di primo impianto nei dettagli:

1/14

Quando servono gli specialisti: equipaggiamenti a richiesta per l'Unimog U 530.

L'Unimog U 530 non si tira indietro di fronte alle sfide. In base al campo d'impiego perciò sono disponibili numerosi extra che si possono integrare nel veicolo per renderlo uno specialista completo del suo settore.

Interfacce digitali.

Le interfacce dell'Unimog U 530 si possono usare non solo per il montaggio fisico degli attrezzi, ma anche in modalità digitale. Grazie alle interfacce di comunicazione, se necessario ogni impiego di questo veicolo factotum può essere elaborato in tempo reale a livello centrale per il rilevamento dei dati di esercizio.

Inoltre l'interfaccia digitale permette la programmazione dell'impiego, e per esempio ottimizza tramite i sensori la quantità di concime da erogare, con un vantaggio sia ambientale sia economico.

Asse posteriore sterzante.

Una caratteristica dell'Unimog U 530, sviluppata in particolare per le esigenze dell'impiego agricolo, è l'asse posteriore sterzante.

Unimog U 530 nell'impiego agricolo vicino a Raiffeisen.

Evita di schiacciare inutilmente le piante nelle svolte e così riduce l'impatto dello special truck quando è impiegato sui campi, per esempio durante la concimatura: Le ruote posteriori si inseriscono con un angolo ampio nella traiettoria da percorrere senza distruggere le piante. Al tempo stesso il nuovo asse permette un comportamento di sterzata ancora più confortevole e preciso.

Traverse.

L'Unimog U 530 è concepito appositamente per carichi rimorchiabili elevati, e grazie alle nuove traverse può addirittura arrivare a un carico verticale fino a 3 t. Così il porta-attrezzi a pieno carico raggiunge una massa a rimorchio complessiva ammessa di 27 t.

Questa versione di equipaggiamento è disponibile per i rimorchi con sterzatura comandata, che anche nei passaggi stretti mantiene la maneggevolezza e la stabilità del rimorchio dietro l'Unimog. È necessaria l'immatricolazione per uso agricolo o forestale come trattore stradale o agricolo. Così sono soprattutto i trasporti agricoli a trarre vantaggio da questa funzionalità.

Alberi delle prese di forza e piastre portattrezzi.

L'Unimog U 530 è disponibile a richiesta con piastra portattrezzi frontale e posteriore, con i relativi alberi delle prese di forza. Con l'albero della presa di forza posteriore da 220 kW si possono azionare attrezzi da professionisti: le potenti cippatrici sminuzzano in un attimo tronchi d'albero spessi anche 65 cm, e le frese per asfalto offrono una tecnica moderna per la manutenzione di sentieri forestali e agricoli.

L'albero della presa di forza anteriore, con potenza fino a 160 kW, aziona direttamente dal motore gli attrezzi montati, come le turbine sgombraneve, e permette un'elevata trasmissione di coppia e un rendimento eccellente, anche nell'esercizio continuativo.

Impianto idraulico di potenza VarioPower.

In alternativa all'impianto idraulico di lavoro, l'Unimog U 530 si può equipaggiare con un impianto molto potente: due circuiti, ognuno con una portata idraulica di 125 litri e una pressione di 280 bar, erogano una potenza fino a 58 kW ciascuno. È l'ideale per azionare utilizzatori a funzionamento permanente. Inoltre VarioPower fa risparmiare carburante, spazio e peso, rispetto ai motori diesel esterni o alle pompe innestabili. E si può smontare con facilità per aumentare ulteriormente il carico utile del veicolo. Il sistema si aziona con i tasti sul volante e si tiene completamente sotto controllo con il display della strumentazione.

Impianto idraulico Load Sensing.

Un altro extra utile è l'elemento di regolazione Load Sensing: con una portata di olio fino a 110 l/min e una pressione di 240 bar, la gestione del motore e della presa di potenza adatta continuamente all'utenza l'assorbimento di potenza dal motore, per ottime prestazioni e minori consumi di carburante, senza scatti né oscillazioni.

Impianto di regolazione della pressione pneumatici.

Indispensabile per l'impiego fuoristrada: l'impianto di regolazione della pressione pneumatici Tirecontrol plus per passare rapidamente dalla marcia su strada a quella fuoristrada. Permette un impiego agricolo particolarmente delicato sui campi, così come un avanzamento rapido sul terreno boschivo ammorbidito o trasferimenti veloci sulle strade asfaltate. Su terreno morbido l'autista fa uscire aria dagli pneumatici, così da un lato aumenta la trazione, dall'altro impedisce che gli pneumatici affondino nella terra cedevole.

Al ritorno sul terreno solido, gli pneumatici vengono gonfiati di nuovo e sono pronti per raggiungere velocità fino a 89 km/h in autostrada, dove garantiscono una marcia silenziosa con un'usura ridotta.

Altri equipaggiamenti a richiesta disponibili per l'Unimog U 530.

Bloccaggio del differenziale asse anteriore

Punti d'attacco sul telaio

Sistema di sterzo variabile VarioPilot®

Trazione idrostatica 0 – 50 km/h

Cambio manuale automatizzato (EAS)

Ruote tutte sterzanti

Gruppo di marce di lavoro e lente

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl