Dove c'è uno Zetros,
c'è una strada da percorrere.

Un percorso fuoristrada pieno di insidie. Che lo Zetros affronta senza difficoltà.

È il gigante dei veicoli fuoristrada. Pensato per affrontare le insidie che si nascondono nei tracciati lontani dalla strada, non conosce ostacoli. La sua missione: giungere a destinazione. Lo Zetros non si limita a trasportare i propri passeggeri ma supera ogni ostacolo pur di raggiungere la propria destinazione. Un obiettivo, questo, che la squadra del Product Management capitanata da Klaus Sengfelder tiene sempre ben a mente. Anche nella progettazione della nuova generazione di questo tradizionale autocarro a cabina arretrata. Nel circuito di prova Mercedes-Benz di Ötigheim, che comprende alcune delle prove fuoristrada più insidiose, il team ha dato nuovamente dimostrazione delle prestazioni di cui lo Zetros è capace.

Equipaggiamento per i tracciati fuoristrada.

Lo Zetros è il prodotto di oltre 120 anni di esperienza e know-how della Mercedes-Benz Special Trucks. A Ötigheim è stato inviato il rappresentante della nuova generazione di questo modello, un veicolo dimostrativo a due assi con motore a 6 cilindri in linea da 12,8 l di cilindrata in grado di erogare una potenza di 330 kW (449 CV) ed una coppia di 2.200 Nm.

Inizialmente sono stati scelti dei tracciati su cui sono normalmente chiamati a dimostrare le proprie capacità di veicoli da cantiere automezzi pesanti come l'Actros e l'Arocs. Per lo Zetros, in realtà, si è trattato di un mero esercizio di riscaldamento: infatti, grazie al cambio manuale a 16 marce, al ripartitore di coppia a due stadi e alla trazione integrale con bloccaggi del differenziale sugli assi e sul ripartitore e all'angolo di scarpata di 35°, il nostro automezzo ha superato senza apparente difficoltà tutte le asperità del percorso. Un altro aspetto importante: i suoi pneumatici singoli fuoristrada di dimensioni maggiorate 14.00 R20.

Un comfort che convince.

Un risultato veramente impressionante è stato evidenziato in quei tratti in cui di norma solo l'Unimog si spinge. Salite e discese fino all'80%, percorsi pieni di ostacoli e sollecitazioni da svergolamento: anche in questi casi lo Zetros non ha mai arretrato.

Il collaudatore Markus Kraft? Rilassato. Non solo per la sua competenza nella guida fuoristrada dello Special Truck, ma anche perché in fatto di comfort lo Zetros non scende a compromessi. Grazie alla posizione ribassata del sedile a valle dell'asse anteriore e all'ampia cabina, l'equipaggio può affrontare comodamente la marcia su qualsiasi tracciato.

Giungendo all'area dimostrativa si è messa in buona evidenza la particolare affidabilità dello Zetros, che passa disinvoltamente dal fondo stradale asfaltato al terreno fuoristrada – anche quando si tratta di trasportare carichi pesanti.

Scopri il nuovo Zetros nel booklet digitale: video, immagini e dettagli tecnici - a portata di clic:

Sfoglia l'eBooklet dello Zetros!

1/9

Un lavoro duro richiede autocarri robusti.

Con la sua ridotta altezza complessiva e l'accesso a valle dell'asse anteriore, lo Zetros risulta particolarmente adatto negli impieghi fuoristrada. Sui percorsi di emergenza, sulle piste intrise di acqua e nei terreni fuoristrada lo Special Truck si muove rapido e sicuro. Come attestano i molti anni di esperienza al servizio dei vigili del fuoco, del comparto energetico, del settore edile e dei trasporti.

Pronto a entrare in azione ad ogni chiamata.

E siccome per i Mercedes-Benz Special Trucks la certezza di essere in grado di intervenire non è soltanto una questione di potenza del motore, lo Zetros soddisfa anche altri parametri. I suoi comandi, ad esempio, sono estremamente intuitivi, consentendo così al conducente di utilizzare appieno il potenziale del veicolo.

Inoltre gli interventi di riparazione del Truck possono essere eseguiti in modo rapido e semplice – anche quando ci trova in luoghi remoti. Grazie al cofano calpestabile e apribile separatamente, il conducente può verificare personalmente la condizione dei componenti tecnici. In caso di anomalie, questa caratteristica può consentire di risparmiare tempo e fatica.

Test superato.

Nel percorso di prova di Ötigheim lo Zetros è stato sottoposto a qualsiasi tipo di test. Infossamenti, scarpate, pendii: alla fine della giornata i collaudatori erano esausti mentre l'instancabile Zetros era pronto a continuare come se nulla fosse. Su una cosa si sono trovati tutti d'accordo: dove c'è uno Zetros, c'è una strada da percorrere.

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl