L'efficienza si fa in tre.

Fletcher: un'azienda contoterzista britannica racconta i vantaggi dell'Unimog U 530.

La Fletcher Access di Worcester è specializzata negli interventi mobili ad altezze aeree. Di qualsiasi tipo: pulizia delle facciate dei grattacieli, riparazioni di tetti e camini o taglio dei rami di alberi secolari. Ed un volo verso l'alto in termini di efficienza lo hanno spiccato anche i fratelli Anthony e Simon, al comando dell'azienda. Con l'Unimog U 530, infatti, sostituiscono tre veicoli riducendo così notevolmente i loro costi correnti.

Molte mansioni, un solo veicolo.

A Worcester il nuovo Unimog porta-attrezzi U 530 svolge interventi di grande efficacia. Lo Special Truck da 15,5 t dotato di trazione integrale permanente è così flessibile che la Fletcher Access lo utilizza in sostituzione di ben tre veicoli. E il risultato si vede.

Optare per l'Unimog è stata una decisione importante per i due fratelli Fletcher; per l'azienda, infatti, il nuovo porta-attrezzi rappresenta un investimento assai rilevante. «Ma ne è valsa assolutamente la pena», aggiunge subito Simon Fletcher. «Il veicolo ci ha consentito di migliorare sin dall'inizio la nostra efficienza. Grazie al suo utilizzo possiamo fare a meno di tre veicoli. Il suo trasformismo è incredibile; riusciamo praticamente a utilizzarlo per compiere qualsiasi lavoro.»

Un cambiamento in nome della versatilità: cippatura, pulizia degli edifici, trasporto.

Al servizio della Fletcher Access l'Unimog U 530 esegue allo stesso tempo tre compiti diversi. Utilizzando sempre gli attrezzi più appropriati. Per i lavori di cippatura il cassone ribaltabile viene dotato dalla Fletcher Access di un box munito di sponde di altezza elevata. Durante la cippatura il box può essere riempito tramite quattro botole. Per gli interventi di pulizia degli edifici il box viene rimosso e sostituito con quattro serbatoi d'acqua, aventi ciascuno una capacità di 1.000 l.

Infine, l'Unimog U 530 viene utilizzato dalla Fletcher Access per il traino di un pesante rimorchio con peso totale a terra di 26 t. Sul rimorchio vengono trasportati gli attrezzi più diversi per eseguire interventi aerei – tra questi una gru cingolata da sette tonnellate con una lunghezza di sbraccio di 42 m.

Con l'Unimog possiamo fare a meno di tre altri veicoli. Il suo trasformismo è incredibile; riusciamo praticamente a utilizzarlo per compiere qualsiasi lavoro.

 

Simon Fletcher, direttore della Fletcher Access

Pensato per operare fuoristrada, l'Unimog si muove agevolmente anche su strada.

Anthony Fletcher, che spesso siede alla guida del nuovo Unimog porta-attrezzi U 530, è entusiasta del suo nuovo collega a quattro ruote: «Gli ampi finestrini dell'Unimog U 530 offrono una visuale eccellente. Inoltre eseguire manovre nelle stradine strette, a cui spesso dobbiamo accedere per eseguire lavori sulle facciate o sui tetti, è facilissimo.»

Otto marce in avanti e sei rapporti retromarcia più il gruppo di lavoro.

L'Unimog U 530 utilizza un parsimonioso motore sei cilindri da 7,7 l che eroga una potenza di 220 kW (299 CV) ed una coppia massima di 1.200 Nm in combinazione con un cambio elettropneumatico completamente sincronizzato dotato di otto marce in avanti e sei rapporti retromarcia. Per gli interventi difficoltosi, ad esempio in zone fuoristrada, il gruppo di lavoro mette a disposizione altre otto marce in avanti e otto rapporti retromarcia.

La trazione integrale permanente, l'elevata altezza libera dal suolo e gli assi a portale con bloccaggi del differenziale aumentano inoltre le capacità fuoristrada dell'Unimog, senza pregiudicare l'andatura su strada: La velocità tecnica massima, infatti, è pari a circa 90 km/h.

Ancora più flessibile con il Tire Control Plus ed il sistema Vario-Pilot.

Tra gli equipaggiamenti a richiesta dell'Unimog U 530 troviamo l'originale tecnologia dei sistemi Tire Control Plus (impianto di controllo della pressione pneumatici) e VarioPilot. Il Tire Control Plus consente al conducente di ridurre la pressione pneumatici senza dover scendere dalla cabina di guida. Questo sistema non permette soltanto di migliorare la trazione su fondo cedevole ma aiuta anche a ridurre al minimo il danneggiamento del suolo.

Con il VarioPilot bastano 30 secondi per spostare il volante sull'altro lato della cabina aumentando ulteriormente la flessibilità d'impiego del veicolo. Tra gli altri equipaggiamenti a richiesta troviamo, tra l'altro, i sedili lato conducente e passeggero a sospensione pneumatica ed un sistema di telecamere anteriore e posteriore con schermo per facilitare l'aggancio degli apparecchi sul lato frontale e sul lato posteriore.

Pronto per il futuro.

L'intero pacchetto disponibile di primo equipaggiamento e le numerose possibilità di attacco degli attrezzi dell'Unimog hanno convinto anche Simon e Anthony Fletcher. 20 anni fa hanno costituito la loro azienda tenendo sempre gli occhi aperti per capire quale sia l'orientamento migliore per il futuro. L'aumento dell'efficienza ottenuto con l'Unimog U 530 è un passo importante in questa direzione – dimostrato da questo versatile porta-attrezzi fin dai primi lavori eseguiti.

hidden-xs
visible-md and up (hidden-sm and down)
visible-lg and up (hidden-md and down)
visible-xl